martedì 25 aprile 2017

Brioche allo yogurt | senza tempi di lievitazione

Dolcezza, ecco di cosa abbiamo bisogno ogni mattina al nostro risveglio. La dolcezza dei gesti e delle parole, dei colori e dei profumi, della natura e delle persone. 
Ognuno di noi inizia la giornata con la colazione: dolce o salata, leggera o abbondante, calda o fredda. E' il primo pasto che ci regaliamo ogni giorno, e dico pasto perchè è quello più importante e quindi non è assolutamente da saltare.
La mia colazione è sempre a base di yogurt con l'aggiunta di cereali oppure di frutta, in questo periodo, per esempio, le fragole sono le protagoniste assolute della mia colazione.
Ogni tanto però, soprattutto nel weekend, preparo qualcosa di morbido e leggero da gustare con la tranquillità del sabato e domenica mattina. Tra queste ricette una delle mie preferite, veloce e semplice da preparare, senza tempi di lievitazione e senza uova nell'impasto è quella delle Brioches allo yogurt!


La versione che preparo più spesso è quella con le gocce di cioccolato, che mio marito apprezza sempre con gioia e questa forma a ghirlanda è secondo me la più bella! Le ho preparate anche in occasione della Pasqua, nella mattine dei giorni di festa, accompagnandole con tè o caffè, uova e frutta. Questa versione con il lievito istantaneo è velocissima se avete poco tempo, poi vi posterò anche la ricetta con la lunga lievitazione. Ve le consiglio anche per pic nic, merende o brunch con gli amici!


Ingredienti:

400 g di farina 0
240 g di yogurt alla stracciatella
80 g zucchero
20 g di olio di semi di girasole
100 g di gocce di cioccolato fondente
1 bustina di lievito istantaneo tipo "Pizzaiolo"
Latte q.b.

Procedimento:

In una ciotola versare la farina, lo zucchero, l'olio, lo yogurt e le gocce di cioccolato, in ultimo aggiungere il lievito. Impastare e versare il latte poco per volta, valutare la consistenza per la giusta quantità di latte, ne basta veramente poco, il risultato dev'essere un panetto morbido ma non appiccicoso. Lasciare riposare 10 minuti. Dividere il panetto in quattro parti e sul piano da lavoro infarinato stendere la prima parte dando una forma rettangolare alta circa 5 o 6 mm. Tagliare per il lato lungo, delle strisce di circa 1 cm o 1,5 cm, poi a attorcigliare le strisce a coppie di due  (ogni ghirlanda è composta da due strisce) e chiudere le estremità creando una piccola ghirlanda.
Appoggiare le brioches sulla teglia coperta da carta forno, spennellare la superficie con il latte e cospargerla di granella di zucchero.
Cuocere in forno caldo a 190° per 20/30 minuti, finchè non saranno ben dorate.
Potete conservarle morbide anche per 3 giorni all'interno di un contenitore con chiusura.







Nessun commento:

Posta un commento