martedì 18 ottobre 2016

Vellutata di patate viola

La metà di ottobre è passata e ogni giorno la bellezza dell'autunno ci avvolge sempre di più. Ho in programma un post sulle decorazioni autunnali che adoro di più per la mia casa, e presto vi mostrerò come creo l'atmosfera tipica di questa stagione sia in cucina che in soggiorno, ma anche in giardino, davanzali e balconi.
Oggi invece propongo una ricetta semplicissima, sana e originale, la Vellutata di patate viola!
Ho già descritto questo meraviglioso prodotto quando ho preparato gli gnocchi viola, quindi potete trovare tutte le informazioni e le proprietà di questo ortaggio.
Ho deciso di preparare questo piatto anche in occasione della festa di Halloween, il particolare ed originale colore viola delle patate è perfetto per una cena bizzarra della tipica tradizione americana, ma che ormai è entrata completamente a far parte delle nostre festività, soprattutto per i bambini.


Delicata, ricca di proprietà nutritive e semplicissima da preparare, piacerà anche ai più piccoli che saranno attirati dal colore. Servita a cena stupirà per l'originalità e la bontà!

Ingredienti:

800 g patate viola
500 ml di acqua 
150 ml di panna liquida (io ho utilizzato quella di soia)
1 cipolla
Sale, timo, olio q.b.
300 g di funghi champignon (già cotti)
Erbe aromatiche 

Procedimento:

In una pentola far rosolare una cipolla tagliata finemente con un filo d'olio. Tagliare le patate a cubetti, dopo averle pelate e lavate, aggiungerle alla cipolla, e cuocere in acqua bollente, aggiungendo sale e timo. Quando saranno cotte, togliere dal fuoco e frullare con frullatore ad immersione. Aggiungere la panna e amalgamare. 
Se piace densa mettere meno acqua, se piace più liquida aggiungerne di più oppure aggiungere un bicchiere di latte.
A parte, in una pentola far rosolare la cipolla con un filo d'olio, aggiungere i funghi champignon e insaporire con erbe aromatiche.
Servire la vellutata in una ciotola e aggiungere i funghi. Servire calda e a piacere accompagnare con crostini.




 
 
In alternativa ai funghi mi piace abbinare il gusto delle patate viola con la Raspadura Lodigiana (tipica della mia zona), cioè "riccioli" di formaggio Grana (solitamente Bella Lodi), grattati direttamente dalla forma di formaggio.
 

 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento