martedì 2 febbraio 2016

Fiocchetti di pasta sfoglia

A volte non è facile dare un nome ad un piatto che prepariamo..come in questo caso :-) quindi li ho chiamati "Fiocchetti di pastasfoglia" perché dall'alto mi ricordano dei piccoli pacchetti regalo con un fiocchetto!
E' una sfiziosità che può essere dolce o salata, vegetariana o vegana oppure per chiunque ami l'abbinamento della pastasfoglia con l'affettato. Ho preparato quelli alla pancetta (che secondo me è l'affettato che più si abbina alla pastasfoglia perché è molto saporito) su richiesta degli amanti dei salumi..io li adoro con le melanzane e zucchine e formaggio a fette, oppure con marmellata e mele oppure ancora con la crema alle nocciole. Le foto che allego sono solo di quelli alla pancetta, ma nei prossimi giorni caricherò anche quelle dolci alle mele e quelli alle verdure che ho fatto per me e mia mamma (decisamente più sani e meno calorici) ;-).
Ovviamente è possibile utilizzare i rotoli di pasta già pronti oppure impastare e stendere, qui dipende dal tempo che abbiamo a disposizione, io per esempio avevo poco tempo ed ho acquistato la pasta già pronta.
Quelli salati sono perfetti per aperitivi/antipasti e da presentare a feste o buffet, mentre quelli dolci sono ottimi come merenda, colazione e, perché no, dopo cena!
Il nostro motto "belli da vedere e buonissimi da mangiare" funziona anche oggi!
Ingredienti:
1 rotolo di pastasfoglia rettangolare
Pancetta (opp. verdure alla griglia o al forno sottili opp. mele, ecc.)
formaggio a fette o sottilette o mozzarisella
Procedimento:
è molto più semplice osservare che spiegare a parole, comunque basterà tagliare la pasta in tre strisce orizzontali e quattro verticali, poi con la punta del coltello tagliare degli angoli di 90° distanziati circa mezzo centimetro dagli angoli del quadrato che si è formato. A questo punto mettere al cento il formaggio (un pezzettino) e poi sopra la pancetta o le nostre verdure (per quelli alle mele mettere sotto un velo di marmellata e poi le fettine di mela sottili). Alziamo gli angoli opposti in diagonale e li chiudiamo al centro (è più difficile da spiegare che da fare, per fortuna dalle foto si vede tutto!).
Infornare a 180/190° per 15/20 minuti quando li vedete un po' colorati. A piacere, prima di infornare, spennellare con latte o uovo, io solitamente per le ricette vegetariane/vegane uso il latte di soia, altrimenti spesso non uso nulla.








Nessun commento:

Posta un commento